Salta al contenuto principale
Il carrello è vuoto.
Isola di Gozo

Isola di Gozo

vacanze a Gozo
Gozo Goingozo

Vacanze sull'isola di Gozo

Conosciuta come l’isola della gioia (dal castigliano gozo) e di Calipso, la ninfa che tenne prigioniero d’amore Ulisse per sette anni, l'Isola di Gozo è la seconda isola dell’arcipelago maltese. Oggi come ieri, non smette di ammaliare chi la scopre per la prima volta. Qui il tempo sembra essersi fermato, o comunque girare molto lentamente, tra farmhouse con piscina (le tradizionali case coloniche riconvertite in ville deluxe), spiagge, scogliere a picco sul mare, terrazze naturali, saline e chiese dalle cupole rosse, ma anche coltivazioni bio e fattorie. Qui si vive in piena armonia con la natura, se ne riscoprono i ritmi, il senso e il benessere che ne derivano, tanto che è stata ribattezzata “l’isola della felicità” per le 100 occasioni felici che offre (http://gozotop100.malta-vacanze.it).

Che siate appassionati di immersioni, rock climbing, yoga, pilates, fotografia, scrittura creativa, ma anche archeologia, storia ed enogastronomia, oppure semplicemente dal dolce “far niente”, siate pur certi che una vacanza a  Gozo con Goingozo vi offrirà un soggiorno unico. In qualunque stagione decidiate di partire per l'isola di Gozo -è l’isola con più giorni di sole all’anno, insieme a Malta-, troverete le location ideali per approfondire le vostre passioni in una cornice inedita e speciale.

Il 94 per cento di chi è stato a Gozo la raccomanda come meta e l’82 per cento ritorna nella destinazione entro due anni. Tutti la descrivono come ospitale, rilassante, ecologica, piacevole per soggiornarvi e sorprendente. Entro il 2020 sarà la prima isola eco-oriented di tutto il mar Mediterraneo..

L’isola di Gozo è disseminata di baie, gole nella roccia e scogliere. Le prime sono di sabbia rossa (Ramla l-Hamra e San Blas), bianca (Dahlet Qorrot), di ciottoli e ghiaia (Hondoq ir-Rummien); le seconde serpeggiano a Xlendi, dove già i Fenici sbarcavano le loro merci, e Mgarr ix-Xini; i fiordi tagliati nelle scogliere, infine, sono spettacolari (Id-Dwejra, Wied il-Ghasri, Ix-Xweinj, il Qbajjar, Ta Cenc…). I villaggi spiccano per il colore giallo della pietra locale e per le cupole rosse delle chiese, mentre la capitale Victoria (che i gozitani continuano a chiamare con il nome originario di Rabat) vanta una splendida medina, o cittadella, sul colle: una riga di palazzi tradizionali, la cattedrale, bastioni percorribili a piedi da cui godere i panorami migliori dell’isola.

Con i suoi 67 chilometri quadrati di superficie, Gozo è separata da Malta da un canale di mare di 5 chilometri, ed è raggiungibile in venti minuti con i traghetti che fanno la spola giorno e notte e approdano nel piccolo e suggestivo porto di Mgarr, dominato dal Forte Chambray, costruito nel 1749 dai Cavalieri di Malta.

Dite sì alla gioia: lasciatevi conquistare dal fascino dell'isola di Gozo e prenotate online le vostre vacanze con Goingozo.